fbpx

Serramenti

Cambio infissi e serramenti 
Una scelta ponderata

Una guida sintetica per scegliere i serramenti della propria casa

E’ uno degli interventi più richiesti oltre ad essere imprescindibile se di desidera ristrutturare la propria casa in maniera radicale, intervenendo sia sull’aspetto estetico che sull’efficienza energetica.

Per chi sta costruendo o ristrutturando la propria casa e non ha ancora deciso quale tipologia di infissi scegliere ecco qui alcune considerazioni sui materiali più usati.

INFISSI IN LEGNO: sono quelli più “pregiati” e che consentono un’ampia selezione in termini di personalizzazione. Il legno per gli infissi è considerato uno dei materiali più apprezzati per la resa estetica oltre a comporta un basso impatto ambientale e offrire un ottimo livello di tenuta termica.

Si contraddistinguono per le performanti caratteristiche di resistenza, durabilità e stabilità.

Per chi considera il legno un materiale non duraturo, dovrà ricredersi perchè con le recenti tecniche di verniciatura ad acqua si può proteggere il legno per un periodo che supera i 10/15 anni. Certo gli infissi in legno necessitano di una manutenzione accurata ma e il modo più semplice per evitare l’usura e garantirne le prestazioni.

 INFISSI IN PVC (cloruro di polivinile): è in assoluto il materiale più usato, soprattutto nei tempi recenti.

La resa termica è, per cui garantisce un alto isolamento termico, è particolarmente resistente agli effetti atmosferici anche impervi.

Il costo è più contenuto rispetto ad altri materiali e il rapporto qualità prezzo molto valido.

Il PVC è un materiale anche personalizzabile con colorazioni in RAL o effetto legno.

Da un punto di vista di design sono ormai molto all’avanguardia, l’effetto al tatto è piacevole.

 INFISSI IN ALLUMINIO: versatile e duraturo è un materiale che non richiede grandi manutenzioni, motivo per cui è spesso più utilizzato in edifici ad uso ufficio o industriale.

Robusto ma leggero, consente di realizzare grandi vetrate e di personalizzare molto il design e avere telai ridotti e minimal, ha quindi recentemente avuto un maggiore impiego anche nelle abitazioni private.

L’alluminio è un conduttore naturale per cui è necessario che ci sia un materiale isolante tra il profilo interno e quello esterno e che il taglio sia termico.

E’ meno economico del pvc ma più accessibile del legno.

Molto adatto in situazioni in cui il serramento sia esposto alle intemperie metereologiche (pioggia, neve, sole) per la sua resistenza.

 INFISSI IN LEGNO E ALLUMINIO: è la combinazione ideale. Due materiali: legno all’interno e alluminio all’esterno. Per avere un’ottima trasmittenza termica e migliori caratteristiche estetiche. E allo stesso tempo assicurare una maggiore resistenza al deterioramento della parte più esposta all’esterno.

La lavorazione è più complessa, dovendo assemblare i due materiali, per cui si dovrà considerare un maggiore impegno economico.

E’ quindi evidente come la scelta dei materiali anche in questo caso sia un passaggio fondamentale durante il rinnovamento o la ristrutturazione della propria casa.

In commercio esistono oggi serramenti ad elevate prestazioni, con certificazioni sulla sicurezza e sull’impatto ambientale.

Possiamo dire che non esiste un materiale che predomini sull’altro, ma bisogna di volta in volta considerare le diverse esigenze, verificando ad esempio l’esposizione della casa, il tipo di riscaldamento e la scelta degli altri rivestimenti.

Anche la sostituzione dei serramenti può rientrare negli attuali Bonus Casa, 50% o 110%, è necessaria una valutazione preliminare del tipo di intervento per capire la fattibilità.

Lo staff di Verde Mattone offre anche questo tipo di valutazione.

Grandi Elettrodomestici

Verde Mattone Srl  |  Via Rodolfo Morandi, 4 - Grugliasco (TO)  |  Partita Iva: 10283610011

Privacy policy | Cookie policy